Kiko Costa

Riccardo Carena

CASTELLO D’AGOGNA - La fiamma della speranza che in realtà non si era mai spenta, ora è tornata a bruciare ardentemente. Una combinazione di risultati più che perfetta, da un lato la rotonda vittoria (già auspicabile alla vigilia) contro la neopromossa Valchisone, dall’altro - ed è questo il vero terno al lotto per la Bonomi - il pareggio per 1 a 1 tra Amsicora e Bra. Il che tradotto significa passare in un solo turno da -4 a -2 dalla vetta. Con le quotazioni delle ambizioni Scudetto che schizzano alle stelle come uno spread impazzito. Così come le entusiastiche promesse della dirigenza, che punta a rinforzare ulteriormente un organico già forte, con innesti mirati per fare il salto di qualità e raggiungere i livelli di Bra e Amsicora le quali, si presume, di certo non passeranno l'inverno in letargo ma si muoveranno eccome sul mercato. Ovviamente dalle scrivanie biancoverdi non arrivano conferme, ma è presumibile che gli uomini mercato della Cgr Bonomi lavoreranno con due indirizzi specifici: si cerca uno specialista di corti e uno incline a realizzarli. Anche se, dopo tanti schemi provati, finalmente sabato un gol da corto è arrivato, il primo della partita e di una lunga serie. Davanti a un Comunale finalmente baciato dal sole, splende la Cgr che sblocca subito il risultato. Lorenzo Padovani dà il la alla sinfonia biancoverde che un minuto più tardi raddoppia la melodia con il gol di Manuel Palacio, su bellissima azione dalla sinistra confezionata dall’attaccante in tandem con Corno. A stonare un po' nell'orchestra biancoverde è Lorenzo Asuni, che proprio al termine della prima frazione colpisce inequivocabilmente di piede. Nulla di grave, ma il cartellino verde è sacrosanto. I 3' dietro la lavagna sembrano però una punizione troppo dura secondo il giocatore, che protesta vibratamente con il risultato di beccarsi anche un giallo: in definitiva saranno 6 i minuti sulla seggiola dei monelli. Nel secondo quarto, con la Bonomi in momentanea inferiorità numerica, in appena 120 secondi la formazione di Stefano Angius si porta comunque sul 4 a 0, grazie ancora a Palacio che segna il terzo (stupendo dalla sinistra, tra la testa del portiere e la traversa) e il quarto gol in rapida successione. Ripristinata la parità numerica, tra il 10’ e l’11’ anche il quinto e il sesto sigillo dei padroni di casa con Eguizabal e Ortega. Nel terzo quarto Stefano Angius concede gloria anche al secondo portiere Angelo Carrozzo, che difenderà i pali biancoverdi per il resto del mathc. In avvio si registra però l’orgogliosa reazione della giovane formazione piemontese allenata da Paolo Dell’Anno, che lotta per la permanenza in categoria e che comunque dimostra di meritarsi la Serie A1. In due minuti Ughetto e Middeldorp riducono il passivo sul 6 a 2, ma è un tentativo di arrembaggio solo accennato. La Bonomi torna a fare la voce grossa con Asuni, che si fa perdonare il cartellino, a segno per due volte e con Remus per il 9 a 2 finale. “Il risultato di oggi è eclatante – esulta mister Stefano Angius – solo nel terzo quarto abbiamo subito due gol su disattenzione, ma ci trovavamo già sul 4 a 0. Sono contento della prestazione di tutti, dovevamo riscattare la sconfitta con l'Amsicora. Fortunatamente Amsicora e Bra hanno pareggiato, quindi la corsa alla Scudetto torna nelle nostre mani. Dipende innanzitutto da noi e intendiamo giocarcela”. Ora la sosta: il campionato prato tornerà il 9 marzo con l’ultima di andata a Roma contro Tevere. Da oggi però la squadra è già al al lavoro per preparare la stagione indoor. “Puntiamo a migliorare o comunque ripetere il risultato della scorsa stagione – anticipa Angius – e quindi arrivare almeno terzi. La formula dell'indoor però è cambiata: niente Indoor League, ma direttamente la Serie A1”. Avversarie della Cgr saranno Bra, Cus Padova, Cus Pisa, Bologna e Adige.Il portiere Angelo Carrozzo difende un azione di corner corto.Il portiere Angelo Carrozzo difende un azione di corner corto.

Pos. Squadra Punti Gioc. V N P GF GS Diff
1. S.G. Amsicora 40 17 12 4 1 50 25 +25
2. H.C. Bra 39 17 12 3 2 52 25 +27
3. H. Bonomi 36 17 12 0 5 57 28 +29
4. H.T. Bologna 25 17 8 1 8 40 47 -7
5. Pol. Ferrini 23 17 6 5 6 42 45 -3
6. U.H.C. Adige 22 18 7 1 10 34 39 -5
7. H. Valchisone 22 18 6 4 8 40 52 -12
8. Juvenilia Uras 21 17 6 3 8 42 46 -4
9. C.U.S. Padova 19 17 6 1 10 34 45 -11
10. H.C. Roma 17 17 4 6 7 35 39 -4
11. H.C. Tevere Eur 15 17 4 3 10 36 47 -11
12. C.U.S. Pisa 12 17 4 1 12 36 60 -24

Risultati A1M

Sabato, 11 Maggio 2019
Pol. Ferrini 2 : 2 H. Valchisone
16:00 | A. Maxia, Cagliari
H.C. Bra 3 : 2 H. Bonomi
16:00 | A. Lorenzoni, Bra (CN)
H.T. Bologna 2 : 2 H.C. Roma
16:00 | Centro Sportivo Barca, Bologna
Juvenilia Uras 1 : 1 S.G. Amsicora
16:00 | Uras (OR)
C.U.S. Padova 2 : 1 C.U.S. Pisa
16:00 | C.U.S. Piovego, Padova
U.H.C. Adige 2 : 2 H.C. Tevere Eur
15:00 | Comunale, Mori (TN)

Prossimo turno A1M

A1M Fieldhockey Teams - Season 2018/2019