Sabato 21 Aprile 2018

Video, trailer, interviste e bloopers.

2 vittorie su due gare per la C.G.R. Bonomi all'esordio nell'indoor league.

  • Riccardo Carena. Da “L' Informatore Lomellino”.
  • Foto: Luca Padovani.

Riccardo Carena

Stefano Angius

Sulla carta sono cinque pretendenti, ma in realtà è già lotta a due in Indoor League per l’unico pass disponibile in vista delle final six del 10 e 11 febbraio a Bologna.

Dopo il primo dei quattro concentramenti in programma il campo ha espresso il suo verdetto.

I biancoverdi della Cgr e i piemontesi del Valchisone hanno già staccato in classifica le due liguri Cus Genova e Savona e il Novara e promettono di darsi battaglia nel match di cartello della seconda giornata, in programma domenica al PalaBonomi di Castello d’Agogna alle 12 e 30. Intanto il primo turno, giocato sempre in casa dai castellani, ha visto la squadra di Angius esordire in doppia cifra con i 10 gol rifilati al Cus nella partita inaugurale della scorsa domenica.

Undici, invece, le reti rifilate dalla C.G.R. al Savona nel secondo incontro.

“Il calendario ci ha regalato un avvio morbido - ammette mister Angius - però sono comunque soddisfatto perché la squadra è riuscita a realizzare movimenti e schemi che proviamo da anni nell’indoor, divertendosi a metterle finalmente in pratica.
Ora è chiaro che si profila una lotta a due tra noi e Valchisone per l’unico pass disponibile per le finali di Bologna. Ci affronteremo domenica nella quarta partita in programma, dopo la prima che giocheremo contro Novara”.

E la Bonomi avrà l’ulteriore vantaggio di affrontare tre su quattro giornate eliminatorie in casa, ad eccezione del turno del 17 dicembre che si giocherà a Genova. Con ogni probabilità il concentramento del 28 gennaio sarà quello decisivo e si disputerà sul parquet castellano.

Marco SposatoMarco Sposato

@CONI_News

@FIH_Hockey

@EuroHockey. Org

itnlenfrdees
facebook_page_plugin